Infrastruttura di rete cablata di ultima generazione: Computer Design si affida a ALLNET.ITALIA

Offrire ai clienti un servizio evoluto di Colocation gestito e di Private Cloud di ultima generazione: questi gli obiettivi, alla base della scelta di Computer Design. Allnet.Italia ha elaborato una soluzione con i prodotti Ruckus CommScope.

Offrire ai clienti un servizio evoluto di Colocation gestito e di Private Cloud di ultima generazione: questi gli obiettivi, alla base della scelta di Computer Design – Società di Consulenza indipendente specializzata nella fornitura di soluzioni IT per le Imprese – di dar vita ad una nuova Infrastruttura di rete cablata all’interno del Datacenter di SUPERNAP Italia. Un ambizioso progetto, intrapreso in virtù di un’attenta analisi previsionale sulla crescita futura del business, che ha condotto il System Integrator ad affidarsi a Allnet.Italia per identificare le tecnologie più idonee e affidabili, in termini di performance e qualità.

L’esponenziale crescita di dati e di traffico sta mettendo a dura prova le infrastrutture aziendali, chiamate a garantire prestazioni sempre più elevate, senza downtime di rete, che impattano negativamente sull’efficienza e la produttività. Una criticità che ha conosciuto una vera e propria escalation durante il 2020, anno in cui è aumentata in modo esponenziale la richiesta di applicazioni cloud e di connessioni da remoto. Infatti, il ricorso intensivo allo smart working ha generato, soprattutto nelle PMI, un cambio di paradigma nella gestione dei sistemi di rete.

“Oggi più che mai, velocità, flessibilità, affidabilità e riduzione dei costi rappresentano i principali driver che spingono le imprese a cercare soluzioni all’avanguardia, in grado di gestire con successo e in totale sicurezza la crescente complessità operativa, migliorando la Business Agility.” Commenta Alessio Brambilla, Network Specialist di Computer Design che aggiunge “Siamo partiti da questi elementi per scegliere al meglio, ottimizzando al massimo l’investimento, anche in termini di tempo per la sua implementazione. In tal senso, avvalerci di SUPERNAP ci ha permesso di usufruire dell’architettura di un Datacenter TIER 4 Multiprovider, un’eccellenza in termini di prestazioni, protezione dei dati, sicurezza, scalabilità e business continuity, grazie ad un uptime del 100% e una connettività blended IP ridondata, con uno SLA di risposta del 99,999%.” E conclude “Con Allnet.Italia infine abbiamo gestito l’attività congiunta di configurazione ed installazione fisica Hardware dell’infrastruttura di rete da installare all’interno del datacenter, sia in virtù del rapporto di fiducia che si è consolidato in altre proficue collaborazioni, sia in quanto distributori delle soluzioni Enterprise Networking Ruckus® by Commscope®. Un brand che utilizziamo con soddisfazione già in ambito Wi-Fi e di cui abbiamo approfondito le potenzialità in termini di Ethernet Cablata.” 

“La scelta di Ruckus si è rivelata, a tutti gli effetti, all’altezza delle aspettative di Computer Design.” Commenta Fulvio Dal Pio Luogo, Area Manager di Allnet.Italia che continua: “In tal senso Allnet.Italia si è vista, in una prima fase, impegnata a mettere in contatto il Cliente con un tecnico qualificato Ruckus, dando vita ad rapporto orizzontale di scambio di informazioni tra tutti gli operatori coinvolti, per arrivare insieme alla definizione del corretto dimensionamento dell’impianto. Successivamente, abbiamo affiancato Computer Design nell’individuare la configurazione più idonea a soddisfare le istanze progettuali espresse.”

“Nello specifico” interviene Riccardo Laghi, Sales Engineer della BU Networking & Wireless di Allnet.Italia “è stata proposta la soluzione Ruckus, con Ethernet Switch ICX7750-48F e ICX7450: prodotti di punta della linea Ruckus Enterprise Networking che assicurano massima affidabilità, sicurezza e stabilità del sistema, tramite collegamenti ad alta capacità di banda, sia in fase di deployment che operativa in un ambiente critico come quello di questo progetto.”

Ad oggi, dunque, Computer Design sta gestendo la migrazione totale dei propri clienti sulla nuova infrastruttura fisica assicurando loro molteplici vantaggi tra cui, in primis, un’importante riduzione dei costi a fronte di una maggiore flessibilità operativa. Ciò consentirà alle Imprese di dismettere il server interno e di dotarsi di un’architettura IT dimensionata in funzione delle necessità, riservandosi la possibilità di scalare lo spazio, in aggiunta e/o in diminuzione, in relazione all’andamento del business. Inoltre, possono contare su una banda più performante con una capacità di risposta ai diversi carichi di lavoro quasi real time. Infine, l’intero sistema è sviluppato su protocollo iSCSI (internet Small Computer System Interface) che consente di accedere a risorse condivise su spazi virtualizzati. Questo permette, dunque, agli utenti di utilizzare e salvare dati nel datacenter remoto, direttamente dal loro PC, come se operassero all’interno della LAN. Tale protocollo, infatti, trasmette su TCP/IP rendendo possibile l’utilizzo dei sistemi IT già in dotazione nelle aziende, senza necessità di sostenere costi aggiuntivi.

Siamo molto grati a Computer Design per la rinnovata manifestazione di stima e fiducia” aggiunge Riccardo Laghi di Allnet.Italia che conclude: “Lavorare sul campo su scenari concreti e complessi, rappresenta per noi un’importante opportunità per confrontarci direttamente e comprendere ciò che i System Integrator sperimentano quotidianamente. Occasioni uniche per accrescere il nostro know-how, la nostra expertise nel trovare soluzioni innovative a inedite sfide”.

Ti può interessare anche…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: